09Dec

Algoritmi, Intelligenza Artificiale e Big Data nell’esperienza di Catchy

Catchy Deep Into Data

All’interno della vasta offerta di prodotti e servizi innovativi, Catchy si avvale di un team trasversale con solide competenze scientifiche, tecniche e narrative che vanno dall’analisi dei requisiti, allo studio degli algoritmi più evoluti nel campo del Machine Learning fino all’utilizzo del framework Scrum per l’implementazione di ogni singolo progetto. A partire dal 2015 gli ambiti di sviluppo delle soluzioni proposte hanno indagato soluzioni architetturali e infrastrutturali per la costruzione di piattaforme distribuite, multi layer e in cloud, composte da microservizi.

L’obiettivo è, da un lato, arricchire i dati attraverso l’integrazione (statistical matching) di varie fonti - da quelle classiche legate al mondo Social, RSS e dei feed di informazione a quelle dell’IoT quale wearable internet, implantable technologies, driverless cars, smart objects, connected home sensors, ecc., tecnologie immersive quali AR/VR, AI - e, dall’altro, estrarne, in tempo reale o in elaborazioni apposite, informazioni implicite, indicatori, pattern, previsioni, suggerimenti e tendenze per la personalizzazione e profilazione di scenari di impatto. 

Ambiti di studio e ricerca per prodotti e servizi innovativi

Tra gli ambiti di studio e analisi di Catchy vi sono, come accennato, algoritmi di machine learning, tecniche di computer vision, modelli predittivi e di raccomandazione per riuscire ad identificare human experience innovative e far evolvere l’esperienza delle persone. Questi modelli saranno poi applicati ad una molteplicità di scenari di human engagement come il geobased engagement, person identity, points/currency management, rewarding system, contest management, gamification e community. La personalizzazione dei contenuti e la certificazione degli stessi permettono non solo di offrire un'esperienza unica ma anche consistente rispetto alla corretta gestione dei contenuti stessi. La verifica dell’adeguatezza di una classificazione e registrazione immutabile dell’interazione tra persona e sistema saranno fondamentali per garantire l'affidabilità dei dati per una ricerca di contenuti efficace ed efficiente, ed in questo modo ottenere una customer satisfaction elevata.

I modelli di analisi, distribuzione, fruizione e valorizzazione dell’informazione incentrati sull’utente e il suo coinvolgimento vengono utilizzati durante tutta la durata dei progetti per consentire elaborazioni di analisi predittiva e d’impatto. Particolare attenzione riceve lo studio e la sperimentazione di nuovi modelli di fruizione, distribuzione e gestione di contenuti aumentati attraverso tecnologie immersive e contenuti digitali on demand attraverso distributed ledger, in particolare per la gestione di diritti digitali e di messaging e reviewing.

La flessibilità e configurabilità dei servizi offerti da Catchy hanno come punti di forza:

  • l’adeguamento rapido a tutti i nuovi requisiti (marketer friendly UI, single customer view, orchestration of silos) di mettere a disposizione adeguate e nuove human expectations (personalization, omnichannel experience);

Catchy: la struttura e le competenze

La struttura produttiva di Catchy è organizzata in direttrici tecniche che si declinano in unità produttive, coadiuvate da collaboratori esterni. La struttura produttiva è organizzata principalmente in 3 macro-aree:

  • Data Strategy & Data Analysis
  • Data Research & Technology
  • Data Visualization & Data Communication

Per Data Strategy e Data Analysis si intende la gestione dei dati incentrata su architetture, politiche, pratiche e procedure che gestiscono correttamente le esigenze complete del ciclo di vita dei dati aziendali, oltre alla pianificazione della ricerca e dell'elaborazione dati. Con Data Research & Technology ci si riferisce allo studio di modelli fisici, statistici e matematici per la realizzazione di algoritmi di Machine Learning e Artificial Intelligence. Infine, l’area di Data Visualization & communication racchiude le competenze creative incentrate sulla realizzazione di contenuti visuali navigabili, narrativa e storytelling. Trasversale a queste tre linee, Catchy si occupa di attività di Ricerca e Sviluppo.

La struttura di Ricerca e Sviluppo gestisce tutte le fasi di realizzazione dei progetti dove l’azienda è coinvolta. A partire dalla fase di studio, analisi e assessment di bandi nazionali e internazionale, alla valutazione di impatto e qualità; dall’analisi del rischio alla progettazione dei modelli di business. La struttura adotta metodologie di lavoro incrementali per la gestione dei task, seguendo approcci Agile e Waterfall a seconda del contesto di riferimento, per la realizzazione dei deliverable, la teorizzazione e lo sviluppo di modelli e architetture logiche e fisiche.

Catchy: i progetti di ricerca

Catchy è partner delTender Smart 2017/0090 mechanisms that shape social media and their impact on society, finanziato dalla Commissione europea. Il progetto offre una panoramica dell'attuale stato dell'arte della diffusione della disinformazione sui social network e sviluppa un Osservatorio UE sui Social Media.

Catchy è inoltre partner del LOTTO 1 della Gara Consip per l’affidamento di servizi applicativi per la manutenzione e l’evoluzione dei sistemi informativi della RGS dedicati a Bilancio, Vigilanza e Controllo per Sogei - ID Sigef 1995, insieme ad un consorzio di imprese comprendenti Almaviva, Reply e Eustema. 

Ha collaborato e collabora con la Pubblica Amministrazione. Ha realizzato il portale Esplora i Cantieri per il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ottenendo il “Premio PA sostenibile. 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”, organizzato da FPA in collaborazione con ASviS all’interno della Manifestazione ForumPA 2018. 

Catchy insieme al Luiss Data Lab, centro di ricerca specializzato in new media e social media, data science, digital humanities, intelligenza artificiale e narrativa digitale della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, collabora in numerose iniziative. In particolare Catchy collabora all’interno del Progetto Horizon 2020 Soma “Social Observatory for Disinformation and Social Media Analysis” ICT 28d-2018 - Future Hyper-connected Sociality. L'obiettivo generale di SOMA è quello di fornire supporto alla comunità europea per la lotta contro la disinformazione. In particolare, SOMA si occupa di: promuovere l’uso di una piattaforma di verifica collaborativa per i fact-checker europei, mappare i principali attori dei social media europei utilizzando un servizio di mapping aperto; lavorare all’istituzione di una rete di centri europei per esperti e ricercatori sulla disinformazione nei social media; sviluppare un indice di trasparenza delle fonti.

Catchy ha realizzato studi e pubblicazioni a livello nazionale ed internazionale. Ha prodotto report e articoli sul ruolo dei social network in vari contesti e nel settore della comunicazione. In particolare si segnala l'analisi della coesione delle community e della polarizzazione del sentiment del conversato relativo ai temi sociali pubblicata da Desk - rivista edita da USCI (Unione Cattolica della Stampa Italiana) n. 1-2 , gennaio-giugno 2019

Catchy infine collabora all’interno del Master in Giornalismo e Comunicazione “Massimo Baldini” per il bienno 2019 -2021 per preparare giornalisti e professionisti dell’informazione ad operare nei media tradizionali, giornali, radio, televisioni, e nei new media, web, podcast, giornalismo data driven.